Investimenti per la scuola: De Marchi risponde a Jolanda Pastine

De Marchi Sindaco di Santa Margherita Ligure
Il sindaco di Santa Roberto De Marchi

Il consigliere di opposizione aveva criticato l’amministrazione comunale per il taglio dei contributi, ora dall’ufficio del sindaco arriva la replica, con l’elenco di quanto fatto a favore della scuola.

L’amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure risponde al consigliere di opposizione Jolanda Pastine in merito alle critiche relative al taglio del contributo erogato alla scuola primaria e secondaria. “Il consigliere Pastine – si legge in una nota diramata dall’ufficio del sindaco – fa riferimento solo a un piccolo segmento dei contributi e dei servizi garantiti ai plessi scolastici e alla famiglie”. Segue l’elenco di ciò che il Comune ha fatto per il mondo della scuola: laboratori gratuiti pomeridiani, 6.000 euro annui di integrazione della quota ministeriale messa a disposizione per i buoni pasto, l’abbattimento della barriere architettoniche, l’ottenimento del certificato di prevenzione incendi per l’istituto comprensivo e l’investimento di 70.000 euro, in vista del prossimo anno scolastico, per l’installazione di un nuovo ascensore presso le scuole medie. E poi ancora il trasporto di uno studente disabile al Villaggio del Ragazzo ed il forte impulso dato alla biblioteca Vago. “Per quanto riguarda – continua la nota – la rimodulazione delle tariffe per mensa e trasporto scolastico, l’amministrazione ribadisce solo di aver tagliato quella parte di spesa che andava a beneficio di tutti, indipendentemente dalle obiettive condizioni economiche di ogni singola famiglia”.