Interrotto il servizio di psicologo per i minori, polemica a Chiavari

Silvia Garibaldi

Valeria Leoni e Silvia Garibaldi: “Trenta famiglie con minori disagiati non hanno più l’assistenza necessaria. Si vanificano gli interventi già avviati, anche su segnalazione del Tribunale”.

Polemica politica a Chiavari, dove le capogruppo delle liste di riferimento della vecchia amministrazione, ovvero Valeria Leoni e Silva Garibaldi, riferiscono: “Siamo venute a conoscenza della sospensione della attività di valutazione psicologica sui minori del Comune di Chiavari. Questo è avvenuto senza passaggio di consegne su oltre trenta casi seguiti dalla psicologa, il che significa privare all’improvviso nuclei familiari e minori disagiati dell’aiuto di cui hanno bisogno, vanificando interventi già progettati ed avviati”. Le due criticano la mancanza di continuità nel servizio, aggiungendo: “Ricordiamo che si tratta di valutazioni psicologiche su situazioni di minori segnalati dal Tribunale a tutela del minore stesso il quale, se sussistono le condizioni, può affidare il minore al Comune”.