Iniziate le operazioni di smontaggio dei ponteggi esterni all’ex Colonia Fara

Il restauro dell'ex Colonia Fara prosegue
Il restauro dell’ex Colonia Fara prosegue

Ad annunciarlo Torre Fara, la ditta incaricata della riqualificazione dell’area di Preli, la zona adiacente all’ex Colonia Fara di Chiavari. Dopo la demolizione dei manufatti tra cui l’ex cinema, la società Torre Fara ha tre anni di tempo per completare l’intervento complessivo.

“Con grande entusiasmo da parte di tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni di restauro, hanno avuto inizio le operazioni di smontaggio dei ponteggi esterni alla Torre, con largo anticipo rispetto al cronoprogramma dei lavori. Si tratta di un primo passo verso il raggiungimento degli obiettivi, ovvero la consegna dell’opera entro la fine del 2018”. Ad annunciarlo Torre Fara, la ditta incaricata della riqualificazione dell’area di Preli, la zona adiacente all’ex Colonia Fara di Chiavari. Dopo la demolizione dei manufatti tra cui l’ex cinema, la società Torre Fara ha tre anni di tempo per completare l’intervento complessivo, che prevede il recupero dell’edificio storico e della torre di 49 metri con la costruzione di appartamenti di lusso, un albergo con centro benessere e talassoterapia, oltre a parcheggi interrati e un parco privato con accesso diretto alla spiaggia. “I lavori del muro para onde degli ex cantieri sono stati ultimati settimana scorsa come da cronoprogramma – ha affermato il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi – i lavori attuali sono effettuati dai Bagni Bergamo titolari della concessione della spiaggia e ultimeranno entro il 15 giugno con il posizionamento delle cabine. L’ex Colonia Fara sta tornando al suo originario splendore – conclude Levaggi – la zona occidentale della nostra cittadina, quella più turistica, non è più area di degrado .