Incontro con Calderoli a Recco sulle ragioni del no, soddisfatta la Lega Nord

Il consigliere regionale Franco Senarega
Il consigliere Lega Nord Franco Senarega

Il consigliere regionale e comunale di Recco  della Lega Nord Franco Senarega all’indomani dell’incontro pubblico: “E’ stato costruttivo: spero i cittadini abbiano capito che questa riforma costituzionale è figlia di una maggioranza non titolata”.

Si dice soddisfatto il consigliere regionale e comunale di Recco della Lega Nord Franco Senarega all’indomani dell’incontro pubblico svoltosi a Recco con il vice presidente del Senato Roberto Calderoli sulle ragioni del no al referendum costituzionale: “L’incontro di ieri è stato costruttivo e mi auguro sia servito a far comprendere ai cittadini il perché sia necessario votare no al referendum costituzionale. Questa riforma nasce da una congiura di Palazzo, come ha sottolineato giustamente Calderoli, ed è  figlia di una maggioranza che esiste solo grazie a chi ha tradito il mandato degli elettori e non è quindi titolata a modificare la Costituzione”.