Incidente mortale nel pomeriggio sulla strada del Bocco

Inutile l'arrivo dell'automedica

Scontro frontale auto – moto: perde la vita un cittadino neozelandese di 67 anni, che viaggiava su una moto Honda. Portato in ospedale anche il conducente dell’auto, che, però, non è grave.

Un incidente mortale ha avuto corso, purtroppo, questo pomeriggio, sulla strada del Bocco di Mezzanego, in località Isola, a circa un chilometro di distanza da dove, l’anno scorso, durante il Giro d’Italia, aveva perso la vita il ciclista belga Wouter Wyelandt. Attorno alle 15, infatti, un uomo di 67 anni, di nazionalità neozelandese, che stava viaggiando in sella ad una moto Honda, si è scontrato, praticamente frontalmente, con un’automobile, che procedeva in senso contrario: non sono note le generalità del conducente dell’auto, che, con un lieve trauma, è stato portato al pronto soccorso di Lavagna. Sicuramente, però, il centauro è morto sul posto. Inutile, l’immediato tentativo di soccorso del 118, con automedica, e della Croce verde di Borzonasca. Ad effettuare i rilievi, utili a ricostruire, nei dettagli, la dinamica, sono sul posto, attualmente, i carabinieri del nucleo radiomobile di Sestri Levante e della stazione di Borzonasca. La strada è rimasta chiusa, oggi pomeriggio, per circa un’ora.