Incendio partito da un decespugliatore rotto

La Forestale in azione
La Forestale in azione

La pista seguita da carabinieri e Forestale: un abitante di Novano avrebbe abbandonato incustodito l’attrezzo che gli aveva preso fuoco.

Quanto alle cause del terribile rogo che sta devastando le alture, secondo quanto riporta questa mattina il “Secolo XIX”, citando le indagini di Forestale e carabinieri, la pista che ha preso corpo in serata è quella secondo cui le fiamme sono partite dal decespugliatore di un abitante di Novano, che avrebbe preso fuoco a causa di un guasto. Spaventato dall’accaduto, l’uomo si sarebbe allontanato, senza però segnalarlo. Si sgonfiano, nell’attendibilità, le segnalazioni che sono rimbalzate a lungo, ieri, su Facebook, circa ragazzini in fuga dal focolaio iniziale o persone con taniche di benzina. Ettari ed ettari di bosco dovrebbero essere andati a fuoco partendo da un unico punto.