In Italia nonostante l’espulsione: arrestato albanese a Sestri Levante

Notte di lavoro per i carabinieri di Sestri Levante e Chiavari
Notte di lavoro per i carabinieri di Sestri Levante e Chiavari

In manette è finito un 27enne con alcuni precedenti. Altri quattro albanesi sono stati denunciati dai carabinieri per il possesso di oggetti atti ad offendere. Un 27enne di Cogorno è stato invece denunciato per guida in stato di ebbrezza.

I carabinieri di Sestri Levante hanno arrestato un albanese di 27 anni, con alle spalle già alcuni precedenti di polizia, perché sul suo capo pendeva un decreto del Prefetto di Arezzo che gli impediva di rientrare in Italia a seguito di un precedente provvedimento di espulsione. L’albanese è stato fermato dai militari in Via Paggi nel corso di un servizio notturno finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio. Nel corso della loro attività i carabinieri hanno anche denunciato quattro albanesi di età compresa fra i 26 ed i 34 anni anni, domiciliati a Genova, sorpresi a bordo di un veicolo in possesso di numerosi cacciaviti, pinze ed altri oggetti simili. Il materiale è stato sequestrato ed i quattro sono stati denunciati per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Chiavari hanno invece denunciato un 27enne di Cogorno per guida in stato di ebbrezza. Al giovane è stata anche ritirata la patente.