“Il sottopasso di via Rosselli non è stato abbassato”

Armando Ezio Capurro, qui con Raffaele Fitto

Armando Ezio Capurro critico verso il sindaco Bagnasco: “Sono passati quasi 10 anni dalla prima delibera di Campodonico”.

Verso la fine del mandato amministrativo a Rapallo, Armando Ezio Capurro fa le pulci al programma elettorale con cui il sindaco, Carlo Bagnasco, lo aveva aperto, cinque anni fa. In particolare, con una interrogazione, il consigliere di opposizione rileva come non si sia attuato l’abbassamento del sottopasso di via Rosselli. Capurro ricorda che “con delibera di quasi dieci anni fa,  l’amministrazione Campodonico, di cui facevano parte Carlo Bagnasco e molti altri dell’attuale maggioranza, approvava il progetto preliminare del sottopasso con stima dei lavori”. Trascorso questo tempo, ci si trova ancora “nella fase volta all’individuazione dei fabbisogni finanziari per la realizzazione delle opere”.