Il sindaco di Rapallo riorganizza il suo staff: avrà quattro collaboratori con contratti part-time

Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo
Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo

Un responsabile dell’ufficio stampa, un funzionario addetto alla comunicazione, un addetto alla comunicazione e un addetto alle funzioni di controllo: questa la composizione dello staff di Carlo Bagnasco, che sceglierà direttamente i collaboratori. La spesa: 13.200 euro per gli ultimi tre mesi dell’anno, 44.600 euro per il 2017.

Da Rapallo arriva la notizia che il sindaco Carlo Bagnasco ha deciso di riorganizzare l’ufficio alle sue dirette dipendenze. La delibera approvata ieri dalla giunta comunale prevede che il sindaco si avvalga di quattro figure professionali: un responsabile dell’ufficio stampa, con un contratto part-time da 20 ore settimanali; un funzionario addetto alla comunicazione, per 12 ore settimanali; un addetto alla comunicazione, per 18 ore settimanali; un addetto alle funzioni di controllo, per 12 ore settimanali. Sarà lo stesso sindaco a scegliere i collaboratori di sua fiducia, esaminando i curriculum ricevuti. La spesa prevista, per gli ultimi tre mesi del 2016, è di 13.200 euro. Nel 2017 lo staff del primo cittadino costerà alle casse comunali 44.600 euro: la previsione copre tutto l’anno per il responsabile dell’ufficio stampa ed il periodo da gennaio a settembre per le altre tre figure professionali.