Il porto Carlo Riva nel nuovo progetto sull’alto Tirreno

Mezzi a nolo e percorsi guidati per i turisti che approderanno a Rapallo (e La Spezia).Anche il porto Carlo Riva di Rapallo è compreso nel progetto “Odyssea”, lanciato dalla Regione e dall’agenzia InLigura come nuovo strumento di attrazione turistica. L’offerta, finanziata dalla Regione con 432mila euro, prevede la creazione di una rete di porti, in tutto l’Alto Tirreno, attrezzati per fornire a chi attracca mezzi di trasporto via terra (si parla, in particolare, di moto e taxi) affiancati da itinerari precostituiti, lungo le bellezze paesaggistiche e storiche del territorio. Nella nostra Regione, oltre all’approdo privato rapallese, farà parte fin da subito del progetto solo il porto Lotti della Spezia.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it