Il porta a porta arriva anche a Santa Margherita

Da qui a giugno arriveranno gli incontri pubblici
Da qui a giugno arriveranno gli incontri pubblici

Entro giugno l’introduzione del nuovo sistema almeno in alcune zone della città, secondo il piano elaborato dall’amministrazione a seguito delle indicazioni della Regione.

Anche il Comune di Santa Margherita abbraccia il metodo del porta a porta per la raccolta dei rifiuti. La rivoluzione riguarderà alcune zone della città e scatterà a giugno, secondo quanto preannunciato dal sindaco, Paolo Donadoni, che spiega: “Entro il 31 marzo, scadenza indicata dalla Regione, l’amministrazione ha sviluppato una proposta di un piano che prevede l’introduzione del porta a porta in via sperimentale in alcune zone cittadine. Riteniamo sia uno degli strumenti più efficaci per incrementare il riciclo, premiare chi è virtuoso e individuare chi non lo è». Da qui a giugno, si prevedono diversi incontri pubblici di illustrazione alla cittadinanza, organizzati dall’amministrazione con la Docks Lanterna, che la gestione della nettezza urbana cittadina sino a fine anno.