Il pappagallo Pippo è tornato a casa

Le ricerche di Pippo avevano mobilitato la valle
Le ricerche di Pippo avevano mobilitato la valle

La storia del pappagallo mascotte di San Colombano: persone di Rapallo lo avevano preso pensandolo smarrito. Adesso, lo hanno riportato a casa, per la gioia dei veri padroni.

E’ tornato a casa il pappagallo Pippo, la mascotte di San Colombano, abituato a girare tra alberi e terrazzi della località della Fontanabuona, nella zona tra Bavaggi e Perella. La storia della sua scomparsa ha avuto un lieto fine grazie al clamore che ne era nato. Una famiglia di Rapallo, che lo aveva preso, ha infatti capito, leggendo la notizia, che non si trattava di un animale fuggito e smarrito, ma di un esemplare abituato alla sua libertà ed anche a tornare nella sua voliera, per mangiare, dormire e tenere compagnia ai padroni. Così, ieri, nel tardo pomeriggio, le stesse persone che lo avevano preso lo hanno riportato ai legittimi proprietari.