Il Nuovo CentroDestra ribadisce il no al depuratore comprensoriale a Chiavari

Marco Conti è anche consigliere comunale
Marco Conti è anche consigliere comunale

Il coordinatore provinciale Marco Conti boccia nuovamente la condotta che dovrebbe collegare Sestri Levante e Chiavari e chiede la costruzione di un impianto per la sola Val Petronio.

Il Nuovo CentroDestra ribadisce la propria contrarietà alla realizzazione del depuratore comprensoriale a Chiavari. “Il partito è pronto alla mobilitazione”, annuncia il coordinatore provinciale Marco Conti, anche consigliere comunale a Sestri Levante. Il quale ricorda come in occasione dell’assemblea dell’Ato dello scorso 29 settembre, la maggioranza dei sindaci del Tigullio avesse votato contro il depuratore comprensoriale. Il Nuovo CentroDestra bolla come “demenziale” l’idea di realizzare una condotta lunga 8 chilometri che porti i liquami da Sestri Levante a Chiavari e propone invece la costruzione di un depuratore per il solo bacino di Sestri Levante e della Val Petronio.