Il ministro Toninelli oggi in visita nel Tigullio. Carlo Bagnasco: “Non c’è tempo da perdere”

Toninelli
La stretta di mano fra Toninelli e Bagnasco

Questa mattina il ministro alle infrastrutture ha visitato il Tigullio occidentale, duramente colpito dal maltempo della scorsa settimana.

Il ministro alle infrastrutture Danilo Toninelli ha visitato questa mattina il Tigullio occidentale, duramente colpito dal maltempo della scorsa settimana. Toninelli ha visto Portofino, Santa Margherita Ligure e Rapallo e ha annunciato che tra giovedì e venerdì il Consiglio dei Ministri formalizzerà lo stato di emergenza. Il ministro ha parlato del “Modello Genova” come punto di riferimento e ha garantito che ci sarà un commissario che avrà la possibilità di seguire procedure semplificate. Nel corso del sopralluogo ha incontrato il presidente della Regione Giovanni Toti, il quale ha chiesto norme e risorse che consentano alla Regione di intervenire e coordinare tutte le azioni necessarie. “Non possiamo permetterci di perdere tempo”, ha detto al ministro Toninelli il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco. Il quale è tornato a chiedere che il Comune possa trattenere per un anno il gettito IMU, pari a 17 milioni. “Potete anche dimenticarci – ha detto Bagnasco – Quello che importa è che mettiate a disposizione i soldi per intervenire subito e far sì che la città e le sue attività possano ripartire”.

Toninelli Toninelli Toninelli