Il Meetup Cinque Stelle di Chiavari contesta il nuovo Piano del Traffico

Polemiche sul Piano del Traffico a Chiavari
Polemiche sul Piano del Traffico a Chiavari firmate Cinque Stelle

Il MoVimento Cinque Stelle critica la mancata previsione di piste ciclabile, ritiene poco chiara l’analisi della sicurezza stradale e sostiene che manca un riferimento alla regolamentazione dello scarico merci.

Non piace al Meetup Cinque Stelle di Chiavari l’aggiornamento del Piano Urbano del Traffico presentato dall’ingegner Baudà dell’Università di Genova. Il gruppo contesta la mancata previsione di piste ciclabili e ritiene poco chiara l’analisi della sicurezza stradale. Inoltre, lamentano dal Meetup, manca un riferimento al problema della regolamentazione delle aree di carico e scarico merci. Nel merito, vengono poi contestate alcune scelte: la rotatoria prevista in Piazza Caduti di Nassiriya e quanto previsto in Piazza Generale Negri di Sanfront, all’intersezione tra Via Assarotti, Corso Garibaldi e Corso De Michiel, all’intersezione tra Via Prandina, Corso Genova e Via Aurelia, e all’inversione di marcia in Via Delpino e Via Vinelli. Il MoVimento Cinque Stelle offre la sua collaborazione all’amministrazione comunale per il miglioramento del Piano del Traffico.