Il Golfo Paradiso e i danni del 14 ottobre

Vigili del fuoco al lavoro ad Avegno
Vigili del fuoco al lavoro ad Avegno

Lavori in corso e progetti per la messa in sicurezza di San Fruttuoso. Probabilmente domani il trsferimento delle classi della scuola materna di Uscio, scoperchiata da un albero. Qualche famiglia ancora fuori casa.

Nel Golfo Paradiso si fanno ancora i conti con i danni del maltempo del 14 ottobre. A San Fruttuoso è ancora in vigore l’ordinanza del sindaco di Camogli, Francesco Olivari, che determina lo sgombero della “Casa del Mulino”, dopo che un masso, a sua volta mosso da un albero, ha travolto una abitazione. In questi giorni, però, Arte, proprietaria del costone, ha effettuato i lavori di messa in sicurezza del terreno, ingabbiando un altro masso e tagliando l’albero. Un geologo è adesso incaricato pure di elaborare un progetto di messa in sicurezza del terreno. Ad Uscio, i bambini della scuola materna, il cui tetto è stato completamente sfondato, non hanno ancora potuto trasferirsi nell’edificio della scuola primaria, anche se si confida di poterci riuscire domani. Riaperta per tutti la scuola di Avegno, rimangono un abitante di Avegno ed una famiglia di Recco ancora nell’impossibilità di stare nella propria casa