Il Cosenza espugna il Comunale, l’ex Tremolada punisce la Virtus Entella

Virtus Entella-Cosenza
Il calcio d’inizio

Era in un buon momento la Virtus Entella, ma la sconfitta subita questo pomeriggio al Comunale per mano del Cosenza complica, e non di poco, il cammino dei biancocelesti verso la salvezza.

La gara era uno scontro diretto e i chiavaresi l’hanno iniziata con il piglio giusto, fino a trovare il gol del vantaggio al 27’ con Costa, perfetto nell’inserirsi da dietro ed insaccare di prima intenzione sugli sviluppi di un corner calciato da Schenetti. La partita sembrava in discesa per la Virtus Entella, ma ad inizio ripresa il Cosenza l’ha ribaltata. Al 52’ Gliozzi di testa ha pareggiato e al 56’ l’ex Tremolada dal dischetto ha portato i calabresi in vantaggio, condannando la Virtus Entella a una battuta d’arresto inattesa. Nell’ultima frazione del match i chiavaresi hanno cercato il pareggio con poca lucidità e sono così usciti dal campo a mani vuote. In pieno recupero è stato anche espulso mister Vivarini per proteste. In classifica la Virtus Entella resta ferma a quota 17, con il solo Pescara (che domani giocherà con il Chievo) alle spalle. I chiavaresi torneranno campo domenica 7 febbraio, alle 21, a Reggio Emilia.