Il Comune dichiara guerra allo spreco dell’acqua

Si aggrava la crisi idrica e l’amministrazione comunale reagisce con l’intensificazione dei controlli alla ricerca di chi spreca l’acqua per usi non consentiti.Si aggrava la crisi idrica nel nostro comprensorio e il Comune di Santa Margherita Ligure vieta l’uso dell’acqua, a partire da oggi e fino a nuova disposizione, per bagnare giardini, parchi, terrazzi e orti, alimentare piscine e lavare autovetture o imbarcazioni. Per i trasgressori sono previste sanzioni da 100 a 500 euro, con maggiorazioni in caso di recidiva. Sanzioni sono giĆ  state comminate a chi scoperto non rispettare la precedente ordinanza del sindaco e dal Comune fanno sapere che saranno ulteriormente intensificati i controlli. L’amministrazione comunale ha inoltre inviato una circolare agli stabilimenti balneari con l’invito ad evitare gli sprechi di acqua potabile.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it