Il Comitato Tigullio Possibile nomina otto referenti territorioriali

Il logo del Comitato Tigullio Possibile
Il logo del Comitato Tigullio Possibile

Sono otto i referenti territoriali individuati dal Comitato Tigullio Possibile affinchè i residenti possano avere un punto di riferimento per entrare a diretto contatto con il comitato.

Il Comitato Tigullio Possibile ha individuato una serie di referenti territoriali nelle varie aree del Tigullio e dell’entroterra che possano costituire un punto di riferimento per i residenti che vogliano avere un contatto diretto con il comitato. Si tratta di: Hector Cortese per la Val Fontanabuona, Alessandro Pasquetti per Casarza Ligure e la Val Petronio, Antonio Lutzu e Piero Pastorelli per Sestri Levante, Marco Ghiozzi per Zoagli, Rachele Andreani e Nilda Zelmira Pinazzo per Chiavari, Massimiliano Ugolini per Borzonasca, Mezzanego e la Valle Sturla. Il referente si interesserà inoltre alle problematiche del territorio per poi riferirne alle riunioni di Comitato, aperte anche ai non iscritti, in modo che se ne possa discutere. I contatti delle singole persone possono essere richiesti tramite l’indirizzo email: tigulliopossibile@gmail.com  e tramite l’omonima pagina Facebook.