“Il Comitato per il Sì di Riva Trigoso non fa iniziative”, polemizza Mario Chella

Una foto giovanile di Mario Chella
Una foto giovanile di Mario Chella

Del Comitato, costituito lo scorso mese di giugno, fanno parte anche il sindaco Valentina Ghio e Dantino Stagnaro, coordinatore dei circoli cittadini del PD. L’ex sindaco ed ex parlamentare invita all’azione.

Si avvicina l’appuntamento con il referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. A Sestri Levante accende il fuoco della polemica l’ex sindaco, ed ex parlamentare del Partito Comunista, Mario Chella, il quale accusa il Comitato per il Sì costituito lo scorso mese di giugno a Riva Trigoso di essere di fatto inattivo. Ne fanno parte una trentina di persone, fra le quali il sindaco Valentina Ghio e Dantino Stagnaro, coordinatore dei circoli PD di Sestri Levante. “Il Comitato di Riva Trigogo, a cinque mesi dalla sua costituzione, non ha assunto nessuna iniziativa – afferma Chella – Nulla si è voluto fare nemmenbo alla Festa dell’Unità di Riva”. L’ex primo cittadino invita quindi Ghio, Stagnaro ed il segretario della Federazione del Tigullio del PD ad organizzare un’iniziativa pubblica. Il suo sospetto è che ci sia chi è entrato nel Comitato per il Sì, pur essendo un sostenitore del No, e che quindi punti a non fare una vera campagna referendaria.