Il bilancio della Asl: lavori in corso agli ospedali di Lavagna e Sestri Levante

Bruna Rebagliati
Bruna Rebagliati, direttore generale della Asl 4

Nuovo bando per assegnare la ex casa di riposo Castagneto di Rapallo. Due posti letto di degenza in più all’hospice di Chiavari.

Questa mattina, la Asl 4 ha presentato il proprio bilancio sociale 2017 nell’incontro pubblico svoltosi alla Società Economica. Noti alcuni dati demografici: il territorio del Tigullio, con i suoi 146mila abitanti, rimane il più anziano al mondo con il 28,8% di ultrasessantacinquenni, di cui 3.000 iscritti al servizio di attività fisica adattata, fiore all’occhiello della Asl, con la prescrizione del medico di base. Le novità riguardano l’hospice di Chiavari: Alisa ha autorizzato l’ampliamento con due posti letto in più per degenti e due per i relativi accompagnatori. La ex casa di riposo Castagneto di Rapallo torna ad essere offerta in gestione, come polo riabilitativo psichiatrico, con un nuovo bando, che concede qualcosa in più in termini di posti accreditati al soggetto privato che eseguirà i lavori. Quanto agli ospedali, è partito l’ampliamento del pronto soccorso di Lavagna, operazione da 1.371.000 euro, con la quale si ricaverà uno spazio da 610 metri quadrati per il triage e uno da 660 per la medicina d’urgenza, oltre alla quinta sala operatoria. “A breve – sottolinea la direttrice, Bruna Rebagliati – anche gli interventi per realizzare le palestre per la riabilitazione al sesto piano del polo di Sestri Levante. Da febbraio l’urologia sarà attiva a Lavagna, spostata da Sestri, poco dopo anche la cistoscopia”. Dal 10 dicembre è entrata in essere la nuova organizzazione di strutture e dipartimenti della Asl.