Il 19 aprile nuovo sciopero Atp

Sempre problematica la situazione di Atp
Sempre problematica la situazione di Atp

Prosegue la battaglia contro la privatizzazione. Prima però c’è l’incontro del 13 aprile nella sede della Città Metropolitana: in caso di esito positivo lo sciopero potrebbe essere revocato.

Il prossimo 19 aprile sciopereranno nuovamente i lavoratori di Atp. La data è stata decisa ieri sera da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Trasporti, gli stessi sindacati che hanno proclamato lo sciopero di ieri, che ha visto un’adesione dei lavoratori superiore al 90%. Prima del 19 aprile c’è però un nuovo appuntamento importante: è quello del 13 aprile in Città Metropolitana, quando i sindacati incontreranno l’ente genovese ed i Comuni azionisti. Il nodo da sciogliere è sempre lo stesso: la vendita del 48% del pacchetto azionario ad Autoguidovie Spa. I sindacati continuano a dire no alla privatizzazione dell’azienda e chiedono agli enti locali di far valere il diritto di prelazione ed acquistare le azioni. Dalla risposta che riceveranno il 13 aprile dipenderà la conferma o la revoca dello sciopero di sei giorni dopo.