I tifosi della Virtus Entella raccolgono 5.500 euro per l’ospedale Gaslini

La consegna dell'assegno al Comunale
La consegna dell’assegno al Comunale

Iniziative dei club, raccolte allo stadio e durante la presentazione della scorsa estate: i tifosi biancocelesti si sono mobilitati per l’ospedale pediatrico genovese. Sabato scorso, prima del match con il Benevento, consegnato assegno di 6 mila euro.

Ancora una volta i tifosi della Virtus Entella si sono mobilitati per un’iniziativa solidale. E complessivamente hanno raccolto 5.500 euro per l’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. L’iniziativa “nasi rossi”, promossa da L’Entella nel Cuore e dal Fondo Chiara Rama, è stata subito abbracciata dai tifosi con grande successo. Nel dettaglio, i club hanno raccolto 2.912 euro con le loro iniziative, altri 1.200 euro sono stati raccolti allo stadio ed infine 1.338 euro sono stati raccolti in occasione della presentazione ufficiale della squadra dello scorso 18 agosto. Sabato scorso, prima della partita con il Benevento, un assegno da 6 mila euro è stato consegnato da Sabrina Croce, presidente de L’Entella nel Cuore, a Paola Rama, del Fondo Chiara Rama. I soldi confluiranno nel progetto Hospice Pediatrico dell’Ospedale Gaslini.