I Ravenna Diablos hanno vinto il torneo di Dodgeball di Santa Margherita, nel ricordo di Henry Diaz

Sebastiano Manuzzi dodgeball
Il capitano della Nazionale con Patrizia Marchesini

La squadra di Ravenna ha superato in finale gli Akatsuki di Sori. Il torneo quest’anno è stato dedicato al giovane di Sori vittima del crollo di ponte Morandi, l’incasso è andato all’associazione Melograno.

I Ravenna Diablos hanno vinto la quarta edizione del torneo di Dodgeball, che si è disputata ieri a Santa Margherita Ligure, grazie all’organizzazione del Circolo Anspi Istituto Colombo. La formazione di Ravenna ha battuto in finale gli Akatsuki, team di Sori campione uscente. Hanno partecipato sei squadre, fra le quale anche i Fun Cool di Rapallo e i Disagiati di Chiavari. Alla premiazione ha partecipato anche Emmanuel Diaz, fratello di Henry, il giovane di Uscio vittima del crollo di ponte Morandi, a cui il torneo è stato quest’anno dedicato. Nel nome di Henry l’incasso del torneo, tolte le spese, è stato devoluto all’associazione Melograno. Al torneo ha partecipato anche Sebastiano Manuzzi, capitano della Nazionale italiana di Dodgeball. L’amministrazione comunale era presente con il vicesindaco Emanuele Cozzio e la consigliera incaricata allo sport Patrizia Marchesini.

Dodgeball Dodgeball Dodgeball