I fuochi d’artificio di Berlusconi risuonano nella serata

Una foto postata da Mauro Boccaccio

Ieri sera, i botti dei fuochi d’artificio hanno risuonato in tutto il Tigullio Occidentale, da Portofino a Rapallo, rompendo il lungo silenzio delle notti della fase di pandemia. La spiegazione, per i più, è arrivata da un post su Facebook del giornalista Mauro Boccaccio, circostanziata, con tanto di foto e indicazione del nome del pirotecnico. Si trattava di uno spettacolo commissionato da Pier Silvio Berlusconi, per festeggiare i 10 anni del figlio, e la chiatta che sparava si trovava, dunque, al largo del castello di Paraggi.