I fuochi d’artificio come attrattiva turistica

Lo spettacolo pirotecnico a Rapallo

Tra gli eventi liguri che verranno presentati e spinti alla Bit di Milano, spazio alle feste di Recco, Rapallo, ma anche Gattorna, Cicagna e Favale di Malvaro.

Nascono le piro-vacanze. La Regione Liguria, infatti, ha varato, tra i suoi pacchetti promozionali, da presentarsi, la prossima settimana, alla Bit di Milano, anche l’elenco delle feste e manifestazioni contraddistinte da fuochio artificiali, mortaretti e falò. Nell’elenco degli eventi proposti a tour operator e turisti singoli, vi sono, ovviamente, la Sagra del Fuoco di Recco e le feste di luglio di Rapallo e Chiavari, ma anche la festa di San Fortunato di Camogli, con i falò della sera precedente la Sagra del Pesce e tanti eventi dell’entroterra, da Gattorna a Cicagna, a Favale di Malvaro. L’assessore regionale Angelo Berlangieri ha così lanciato l’idea di una “notte dei fuochi”, con un breve spettacolo, in contemporanea, in tutte le località interessate, da trasmettersi attraverso il satellite.