I dubbi sugli interventi alla spiaggia degli archi

La spiaggia degli archetti a San Michele
La spiaggia degli archetti a San Michele

Il caso di San Michele di Pagana portato in Regione dal consigliere 5 Stelle Fabio Tosi. La risposta della Regione al comitato di Andrea Carannante: Arpal aveva autorizzato un intervento, di carattere stagionale.

Rimangono i dubbi, sul ripascimento della “spiaggia degli archi”, a San Michele di Pagana, reso vano dalla mareggiata che si è portata via la ghiaia. Il comitato Spiagge libere mare pulito si era rivolto alla Regione, per sapere se l’operazione strutturale fosse stata autorizzata dallo stesso ente, come richiesto dalla presenza della prateria di posidonia. Andrea Carannante rende nota la risposta del dipartimento Territorio della Regione, secondo cui “non risultano approvati interventi strutturali” ma, per dimensioni ridotte, tali da essere ritenute “ripascimento stagionale”, sarebbe sufficiente il parere di Arpal “che risulta rilasciato”. Il caso, intanto, approderà anche in consiglio regionale, con una interrogazione del consigliere Cinque Stelle Fabio Tosi, che lamenta come spreco anche l’analogo intervento sulla spiaggia “dei cavallini”, vanificato, in questo caso, dal divieto di balneazione.