I concerti d’organo protagonisti dell’estate

L'organo di Polanesi è inserito nella rassegna
L’organo di Polanesi è inserito nella rassegna

Al via domani a Genova la nuova edizione del Festival “Armonie sacre percorrendo le terre di Liguria”: quattro tappe a Rapallo, tre a Recco, poi Chiavari, Lavagna, Moconesi. Arrivano grandi organisti internazionali e giovani quotati.

Esordisce domani, a Genova, per poi essere già a Ri Alto nella serata di sabato, il Festival organistico internazionale “Armonie sacre percorrendo le terre di Liguria”, organizzato dall’associazione Rapallo Musica. La rassegna nasce, a Rapallo, nel ’99, da una idea di Fabio Macera, oggi presidente di “Rapallo Musica”,  e dal 2009 è itinerante in tutta la Liguria. “Rimane però forte il legame con il Levante – sottolinea il direttore artistico Filippo Torre – Qui avremo quattro concerti a Rapallo, tre a Recco, tappe a Lavagna, Chiavari e Moconesi”. Perché il programma valorizza, molto, anche l’entroterra: “La rassegna vuole dare lustro alle chiese e agli organi di tutto il territorio, anche l’entroterra, come richiede, nel bando che abbiamo vinto anche quest’anno, la Compagnia di San Paolo, principale sostenitore del progetto. Un’altra nostra caratteristica è portare in Liguria affermati musicisti, come l’organista titolare di Notre Dame, e giovani di talento, che trovano una vetrina di prestigio”.

Ecco le tappe nel Levante della rassegna (tutti i concerti sono alle 21.15, a ingresso libero, per lo più preceduti da concerti di campane dell’Associazione Campanari Liguri):

Sabato 30 luglio Ri Alto

Giovedì 4 agosto Polanesi (Recco)

Domenica 7 agosto Moconesi Alto

Martedì 9 agosto Santa Maria del Campo (Rapallo)

Venerdì 12 agosto Oratorio dei Bianchi (Rapallo)

Sabato 13 agosto chiesa di San Giovanni Battista, Recco

Martedì 16 agosto basilica Ss. Gervasio e Protasio, Rapallo

Venerdì 19 chiesa di San Giovanni Battista, Recco

Sabato 20, basilica di Santo Stefano, Lavagna

Domenica 21, Oratorio dei Neri (Rapallo)