I carabinieri cercano i rapinatori di Ri Alto

Indagano i carabinieiri di Chiavari
Indagano i carabinieiri di Chiavari

E’ stato operato l’uomo ferito con un colpo di pistola dal padrone di casa. Un altro era con lui all’interno dell’abitazione e verosimilmente un terzo aspettava fuori.

Prosegue l’indagine dei carabinieri per risalire a tutta la banda che, l’altra sera, ha tentato l’assalto alla villetta dei coniugi Lantermo Bersellini, a Ri Alto, sulle alture di Chiavari. Quello che è certo è che all’interno dell’abitazione si erano introdotti in due, brandendo le fascette di plastica con le quali, evidentemente, volevano legare i padroni di casa per agire indisturbati nel furto. Uno è stato colpito dal proiettile sparato dal padrone di casa, noto farmacista chiavarese, e ferito ad un gomito, tanto da dover essere operato a Villa Scassi. Si ricerca il complice che era con lui nella villetta e verosimilmente anche un altro o altri due che aspettavano all’esterno, visto che queste sono, solitamente, le modalità operative di tali azioni. Ai militari potranno essere utili le immagini delle telecamere di videosorveglianza.