Hotel Santa Maria, archiviata la posizione di Pierluigi Piombo

Pierluigi Piombo: chiusa la vicenda giudiziaria
Pierluigi Piombo: chiusa la vicenda giudiziaria

Nessuna irregolarità nel comportamento dell’allora vice sindaco e assessore all’urbanistica del Comune di Chiavari, secondo la stessa Procura. Archiviazione anche per Valcarenghi.

E’ stata archiviata la posizione di Pierluigi Piombo nell’indagine riguardante la delibera di consiglio comunale che concedeva un cambio di destinazione d’uso parziale all’hotel Santa Maria. Lo stesso procuratore aggiunto di Genova, Francesco Cozzi, ha chiesto e ottenuto l’archiviazione sia per l’ex vice sindaco, che era indagato per l’ipotesi di abuso d’ufficio, sia per l’ex dirigente comunale Angelo Valcarenghi. La pratica, approvata in consiglio comunale, prevedeva la conversione del 50% della struttura a destinazione residence, ma era stata stoppata dalla Regione. A presentare l’esposto da cui era nata l’indagine erano stati Roberto Rombolini e Valeria Leoni, all’epoca entrambi consiglieri di minoranza, e la vicenda aveva tenuto banco a lungo, sino alla revoca degli incarichi di giunta a Piombo, decisa dal sindaco Levaggi ad inizio giugno 2013.