Hanno tre fucili non autorizzati: due pensionate denunciate a Lavagna

La stazione dei carabinieri di Lavagna
La stazione dei carabinieri di Lavagna

Sono stati i carabinieri a denunciare le due donne. A Cicagna un 51enne aggredisce il vicino di casa e poi si scaglia anche contro i carabinieri: ora deve rispondere dell’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. A Rapallo denunciato un albanese irregolare in Italia.

Due pensionate di Lavagna sono state denunciate dai carabinieri della stazione cittadina per detenzione abusiva di armi. I militari hanno controllato le armi presenti nella loro abitazione e trovato tre fucili, detenuti senza la regolare autorizzazione. I fucili sono stati sequestrati. A Cicagna i carabinieri hanno invece denunciato un 51enne, con pregiudizi di polizia, per resistenza a pubblico ufficiale: in stato di ebbrezza, ieri sera, l’uomo ha aggredito il vicino di casa e poi ha opposto resistenza nei confronti dei militari intervenuti per sedare il litigio. A Rapallo, infine, un albanese di 32 anni, con pregiudizi di polizia, è stato denunciato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Santa Margherita Ligure, perché sorpreso privo di documenti di identità. E’ accusato di ingresso e soggiorno illegale sul territorio dello Stato e nei suoi confronti sono state avviate le procedure d’espulsione.