Guardia di finanza: scoperti undici lavoratori irregolari

Ancora un'operazione della guardia di finanza
Ancora un’operazione della guardia di finanza

L’operazione è stata condotta a livello provinciale. Fra gli undici irregolari, nove erano completamente in nero. Le aziende non rispettavano le normative previdenziali ed assicurative.

Ancora un’operazione della guardia di finanza per la tutela della legalità sul lavoro. Negli scorsi giorni, a livello provinciale, sono state ispezionate dodici imprese ed in nove di esse sono state riscontrate undici posizioni non in regola con le normative previdenziali ed assicurative. Gli undici lavoratori irregolari, di cui nove completamente in nero, sono stati scoperti in due imprese edili, in un rifugio di montagna, in un albergo, in un ristorante, in uno stabilimento balneare, in un’attività di commercio al dettaglio di frutta e verdura e presso un privato imprenditore. Dall’inizio dell’anno la guardia di finanza, sempre a livello provinciale, ha controllato cinquantuno aziende, individuando settanta lavoratori irregolari, di cui ben cinquantatré completamente in nero.