“Green Blue Housing”, la Città Metropolitana investe 15 milioni nel levante

Città Metropolitana

L’Alta Commissione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato le tre proposte presentate dalla Città Metropolitana di Genova, del valore di circa 15 milioni ciascuna, destinate alle opere nell’ambito del programma “Qualità dell’Abitare”, con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione metropolitana.

La terza di queste proposte è stata definita “Green Blue Housing” e riguarda il nostro comprensorio. Il progetto prevede la valorizzazione di un immobile del Parco Casale a Rapallo, del palazzo Schenone a Lumarzo, dell’ex chiesa millenaria di San Marziano a Carasco e dell’Orto della Carità a Lavagna, vari interventi al quartiere del Tannino a Sestri Levante ed a Chiavari nella zona mare e all’ex Palazzo di Giustizia. Il progetto prevede anche il social housing a Cogorno, Moconesi e Fontanigorda.