Grande soddisfazione a Chiavari per il “Festival della Parola”

L'esibizione di Sgarbi al Cantero (da Facebook)
L’esibizione di Sgarbi al Cantero (da Facebook)

Ieri sera, la quattro giorni di kermesse si è chiusa con Vittorio Sgarbi un Teatro Cantero strapieno di persone. Significativo, anche quest’anno, il dialogo tra religioni, dedicato alla pace, condotto da Helena Molinari.

Grande soddisfazione, a Chiavari, per l’esito del Festival della Parola, che si è concluso, ieri sera, dopo quattro intensi giorni di incontri e confronti. Stipato sino all’ultimo posto, il teatro Cantero, per lo spettacolo di Vittorio Sgarbi, dedicato a Michelangelo Merisi, il Caravaggio. Tra gli ultimi incontri, quello con il vignettista Stefano Rolli e il confronto tra le chiese russa ortodossa e cattolica di rito bizantino, dedicato al tema della pace e a quello del dialogo interconfessionale. Sicuramente, il complesso della kermesse ha trovato l’apprezzamento della amministrazione comunale, che l’ha sostenuta.