Gli appuntamenti per la domenica

Lo spettacolo pirotecnico a Rapallo

Domenica di festa a Rapallo, con spettacolo pirotecnico e incendio del Castello. Fuochi anche a Chiavari. A Moneglia prosegue Doppio Giallo, mentre sul Ramaceto si tiene la consueta marcia della Madunetta.

A Rapallo si concluderanno domani le Feste di luglio , con la processione dell’Arca Argentea che partirà alle 21 dalla Basilica dei Santi Gervasio e Protasio, due nuove accensioni dei mortaletti, alle 22 e alle 23.15, la sparata dei ragazzi del sestiere Borzoli alle 22.15 e il tradizionale incendio del Castello, per finire con i fuochi d’artificio a cura dei sestieri San Michele e Costaguta. E per i festeggiamenti in onore di N.S. di Montallegro Trenitalia, con il contributo della Regione ha messo a disposizione per la serata di domani un treno storico che effettuare straordinariamente la tratta Sarzana – Rapallo: il treno partirà alle 17.48 da Sarzana per giungere a Rapallo alle 19.44 e quindi ripartirà da Rapallo all’una per arrivare a Sarzana alle 2.42.

Anche a Chiavari domani sarà la volta dello spettacolo pirotecnico, alle 23 presso il porto turistico. Prima, alle 21, ci sarà la processione solenne in occasione della festività patronale.

Ritorna domani il tradizione incontro sul monte Ramaceto, organizzato dal Comitato di Promozione Turistica Comune di Orero. Da località Fosco, a quota 950 m s.l.m. anche quest’anno partirà la marcia non competitiva della Madunetta, con un percorso di circa 4,5 km. A quanti raggiungono la cima a quota 1345 m. s.l.m., marciatori e non, verranno offerto vino bianco e focaccia. La premiazione, come di consueto, riserverà coppe al gruppo più numerosi, più giovane, e poi al marciatore più giovane, al più anziano, a colui che arriva da più lontano. Seguirà la celebrazione religiosa presso l’altare sulla cima del monte. Dopodichè via ai fuochi per la tradizionale carne “in s’a ciappa”.

A Moneglia per il Festival Doppio Giallo, lo scrittore Valerio Varesi presenterà alle 18 il libro “E’ solo l’inizio, Commissario Soneri”, ambientato tra Parma, le Cinque Terre, Sestri, Levanto e Moneglia. La sera l’argomento sarà invece l’enigma del papiro di Artemidoro, su cui intereverranno Luciano Canfora e Silio Bozzi.