Gli appuntamenti di oggi, sabato 15 ottobre

Le anfore che hanno dato il via alla ricerca
Le anfore che hanno dato il via alla ricerca

Sabato vivace a Santa Margherita il racconto del relitto individuato sotto al mare, musica, gare di vela, conferenze. Al Castello di Rapallo una nuova mostra di foto, iniziativa dell’Acli al santuario di Velva, “Io non rischio” a Chiavari.

Vediamo gli appuntamenti di oggi, sabato 15.

Un centinaio di ragazzi, provenienti da tutta la Liguria, sono attesi a Santa Margherita, per il trofeo Soggiu, organizzato dalla Lega Navale cittadina, giunto alle 39^ edizione. Il via alle regate oggi alle 12, mentre la premiazione è in programma domani pomeriggio alle 16.30 in Calata del Porto. Allo SpazioAperto di via dell’Arco, poi, alle 17, Fabrizia Berera, esperta di medicina tradizionale cinese, parla su come “Adattare il nostro organismo ai ritmi del tempo e del clima”.  C’è grande attesa, poi, per l’incontro pubblico delle 18, nella sala consiliare del municipio, quando Sovrintendenza, Area Marina e Comune di Santa Margherita illustreranno il rinvenimento di un relitto di nave romana, giunto a seguito della scoperta delle quattro anfore da parte del pescatore Gianni Paccagnella. Nella serata, al Circolo Arci di via delle Rocche suonano, invece, i Guignol, con le loro ballate ritmico – rumoristiche, dalle 21.30.

Al Castello di Rapallo, si inaugura la mostra fotografica “La natura dell’acqua”, con gli scatti di Remo Bernardello, Alberto Girani e Gabriella Motta, aperta sino al prossimo 30 ottobre al venerdì, sabato e domenica.

La campagna “Io non rischio” approda a Chiavari: i volontari del Radio Club Levante saranno oggi e domani in piazza Matteotti, dalle 9 alle 18, per ricordare i comportamenti da seguire per non essere coinvolti nei disastri naturali.  Il comitato feste di Caperana organizza la “Raviolata della solidarietà”, alle 20.30, nel salone parrocchiale. Con proventi a favore delle popolazioni terremotate.

Al santuario di Velva, si tiene alle 16.30 la riflessione su “Misericordia e responsabilità”, guidata da don Sergio Chiappe. Il programma prevede incontro e testimonianze, poi, alle 18, la Messa celebrata dal vescovo Tanasini e a seguire la cena per chi si sia prenotato: è una iniziativa dell’Acli.