Giunto rotto sul viadotto Sori, botta e risposta in Regione tra MoVimento 5 Stelle ed assessore Giampedrone

autostrada
L’interrogazione è stata discussa ieri in consiglio

“Chiedete spiegazioni al vostro ministro”, dice l’assessore regionale, a seguito dell’interrogazione presentata da Fabio Tosi. Il quale ribatte: “E’ la Regione che deve segnalare le criticità”.

Lo scorso 3 luglio si era rotto un un giunto sull’autostrada A12, all’altezza del viadotto Sori, e cinque mezzi erano rimasti danneggiati. Ieri, alla luce dell’accaduto, il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Fabio Tosi ha illustrato un’interrogazione per chiedere alla giunta in che modo viene programmata la manutenzione sulla A12 e i dati relativi ai lavori effettuati. Ne è nato un battibecco con l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone, che ha invitato il MoVimento 5 Stelle a rivolgersi al ministro pentastellato Toninelli, responsabile del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e quindi titolare dei rapporti con i concessionari. Giampedrone ha comunque garantito di aver inviato la richiesta del consigliere al Provveditorato alle opere pubbliche per ottenere i chiarimenti richiesti. Tosi ha invece accusato l’assessore di giocare allo scaricabarile: “Sappiamo – ha detto – che la questione è di compentenza del Ministero, ma sappiamo anche che tutte le criticità vanno segnalate dalla Regione al Provveditorato alle opere pubbliche”.