Giovedì 26, tutti gli appuntamenti

Un libro incatenato

La “Traviata” a Chiavari, concerto anche all’Arena Conchiglia di Sestri, musica leggera e rock a Lavagna, cena all’aperto a Sestri (via Nazionale) mentre a Cavi si incatenano i libri alle panchine.

A Chiavari, spicca l’esecuzione, in piazza Fenice, della Traviata, in versione concertistica, con 700 posti a sedere gratuiti.
Grande musica anche a Sestri Levante, dove l’Orchestra filarmonica diretta da Francesco Gardella proporrà la sua “Musica del Mondo”, con repertorio internazionale vario, dalle 21, all’Arena Conchiglia. Anche via Nazionale, però, presenta la sua cena all’aperto, dal titolo “La mangiatoia sotto le stelle”: dalle 20,30, è previsto un menu di sette portate, con un’unica tavolata allestita da sette risotranti, al prezzo di 35 euro. Si prenota ad ogni ristorante di via Nazionale. Sempre a Sestri, l’associazione Civitas Humana presenta, alle 20,45, a Palazzo Fascie, il libro “Non chiamarmi gagiò – 25 anni tra rom e sinti”.
Singolare iniziativa al “Jazz and wine Festival”, perché stasera, a Cavi Borgo, l’editore Antonello Cassan di Liberodiscrivere incatenerà libri alle panchine, per lasciarli a disposizione di chi vorrà leggerli, durante la serata, che è dedicata, oggi, proprio all’incontro con autori di libri. La musica è protagonista, invece, in altre zone di Lavagna, con lo Zero Festival ed i suoi gruppi rock al Parco del Cotonificio e con gli “Amici per la musica” in concerto al Porticato Brignardello.
Tornano anche le navigazioni con commenti sulle architetture di lungo – costa: imbarco da Camogli, alle 17.30, al costo di 15 euro, con illustrazione di Giovanna Rosso del Brenna su “archeologia industriale e architetture contemporanee”. Sempre a Camogli, c’è anche il teatro, con “Caro Ugo, tua Fernanda”, spettacolo tratto dall’epistolario di Fernanda Pivano e Ugo Rossi, in scena alle 21,30 sulla terrazza del Castel Dragone.
A Rapallo, invece, il centro culturale Newman propone la presentazione del libro “Dal paradiso all’inferno – I confini dell’umano in Dostoevskij”, alle 21, nel giardino dell’Oratorio dei Neri.
Incontro anche a Moneglia, alla Torre di Villafranca, dove il noto ex magistrato Gherardo Colombo, insieme alla sociologa Ota de Leonardis, parla di “democrazia”.
Quanto alle feste all’aperto, prosegue quella del Pd di Moneglia, sul Bracco, in località “I due Cantunè”.
Per i locali privati, segnaliamo la musica soul e funky sulla spiaggia di Punta Pedale, a Santa Margherita, con “The Sweat Soul Band”.