“Giovanna d’Arco” contro la vendita dell’ospedale di “Santa”

Ex ospedale, polemiche sull'alienazione

Annunciata una serie di iniziative di boicottaggio: si parte con l’effettiva presentazione dell’esposto contro Regione e Asl. L’annuncio di ulteriori azion viene rimandato a mercoledì.

Con un po’ di fantasia, si chiama “Operazione Giovanna d’Arco”: è quella che, da Santa Margherita, preannuncia Marco Delpino, a nome del “Comitato pro ospedale”, per contrastare la vendita dell’immobile dell’ex ospedale. Il boicottaggio inizierà con l’effettiva presentazione dell’esposto rivolto a Procura e Corte dei Conti, contro Regione e Asl. Altre iniziative saranno annunciate mercoledì mattina.