Gianellinrete in liquidazione, la protesta delle dipendenti

I lavoratori sono seguiti dalla Cisl

E’ la cooperativa che gestisce la casa di riposo delle Gianelline a mare. Le dipendenti reclamano due mensilità di stipendio e chiedono la cessione ad un soggetto qualificato.

Sarà mobilitazione pubblica, per le dipendenti della cooperativa Gianellinrete, che lavorano nella “Casa Gianelli” di Chiavari, destinata alla liquidazione. Le lavoratrici terranno un presidio lunedì, alle 10, in largo Ravenna.  Dice la Fisascat Cisl Genova: “Dopo continui rinvii nel pagamento delle retribuzioni, improvvisamente senza nessun coinvolgimento del personale che responsabilmente in questi anni si è prodigato per rendere al meglio il servizio, si è deciso lo scioglimento con messa in liquidazione della società Gianellinrete. Le dipendenti chiedono che vengano pagati gli stipendi arretrati (due mensilità) e sopratutto che l’attività venga ceduta a soggetti imprenditoriali del settore”.