Giacopiane, le regole

I laghi di Giacopiane

La Fipsas, che ha ingestione la pesca nei Laghi, ricorda tutte le prescrizioni per fruire dell’area in questione, a cominciare dal permesso di transito rilasciato, a pagamento, dal Comune di Borzonasca.

Rimane alto, invece, il livello idrico dei Laghi di Giacopiane, tale da garantire l’approvvigionamento delle pozze dell’Entella, fondamentali per Chiavari e Rapallo. Nel frattempo, però, la Fipsas ricorda anche le regole da seguire per una visita ai Laghi, che, di questa stagione, può essere particolarmente gradevole. Intanto, per percorrere la strada da Bocca Moà in su, è necessario avere il permesso a pagamento rilasciato dal Comune di Borzonasca. Inoltre, è vietato l’accesso a caravan e autocaravan, così come sostare sul tratto di strada che contorna il lago, disperdere rifiuti, accendere fuochi al di fuori dei punti attrezzati, pescare senza l’apposito permesso rilascato dalal stessa Fipasa. Vietati sono anche la balneazione in prossimità della diga e l’utilizzo di natanti.