Gara di solidarietà pro terremotati nel Tigullio, venerdì sera cena a Lavagna organizzata dal Genoa Club

Un'immagine delle cena di Santa Margherita L.
Un’immagine delle cena di Santa Margherita L.

A Santa Margherita Ligure sabato sera sono stati raccolti più di 16.500 euro, a Sestri Levante oltre 12 mila euro nel corso di due cene, a Rapallo gli operatori economici hanno messo insieme 2.900 euro nel corso del Red Carpet. Venerdì nuovo appuntamento a Lavagna: cena e musica, organizza il locale club di tifosi del Genoa.

Sono ingenti i contributi in partenza dal Tigullio per le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto di fine agosto. “Uno spago che ci unisce”, la manifestazione organizzata sabato scorso a Santa Margherita Ligure, ha fruttato oltre 16.500 euro: il sindaco Paolo Donadoni contatterà ora l’amministrazione comunale di Amatrice per individuare una specifica esigenza cui destinare quanto raccolto. A Sestri Levante, invece, le due cene a base di amatriciana e prodotti locali che si sono tenute il 4 settembre a Santo Stefano del Ponte e venerdì scorso in Piazza Matteotti, hanno permesso di raccogliere oltre 12 mila euro. “Verranno consegnati direttamente in loco”, garantisce l’amministrazione comunale, che inoltre annuncia la prossima organizzazione di altre due cene, in date ancora in via di definizione. A Rapallo gli operatori economici hanno effettuato una raccolta fondi in occasione del Red Carpet organizzato dal Civ CIVediamo a Rapallo e raccolto 2.900 euro. Venerdì sera infine, una cena per i terremotati del Comune di Accumuli, verrà organizzata dal Genoa Club “Ugo Vignale” di Lavagna. La cena costerà 18 euro, ma si potrà assistere anche solo al concerto che l’accompagnerà, pagando 5 euro. I musicisti saranno Gioacchino Costa, Mauro Caprile, Andrea Carozzo, Andrea Quarantelli, Davide Martinelli e Alessandro Coccu.