Furto e truffa, 48enne denunciata a Moneglia

Moneglia
Indagine dei carabinieri a Moneglia

I carabinieri di Moneglia hanno denunciato una 48enne, a seguito della querela presentata da un 59enne del posto.

Nel corso delle indagini è emerso che la donna si sarebbe impossessata furtivamente di un assegno, poi messo all’incasso per un importo di 400 euro, e di una carta di credito, con la quale avrebbe effettuato acquisti per oltre 1.000 euro. La 48enne è accusata di furto aggravato, ricettazione, truffa ed indebito utilizzo di carte di credito e pagamento.