Furti in stazione a Santa Margherita, denunciate quattro rom

I carabinieri con la merce contraffatta
I carabinieri con la merce contraffatta

Quattro giovani donne rom, di cui una minorenne, sono state denunciate dai carabinieri di Santa Margherita per alcuni furti commessi ai danni di turisti nella stazione ferroviaria; parte della refurtiva è stata recuperata. Denunciato anche un ambulante trovato con cinquemila euro di merce contraffatta.

Rubavano ai turisti in stazione le quattro rom che sono state denunciate dai carabinieri di Santa Margherita Ligure. Le quattro, una minorenne di 17 anni, una di 19, una di 22 e una di 25, sono state fermate dai militari ieri durante un servizio specifico e dovranno rispondere di furto con destrezza, possesso ingiustificato di denaro, ingresso e soggiorno illegale nello Stato Italiano e divieto di vendita di prodotti contraffatti. Nei confronti di due delle giovani è stato emesso dalla Questura di Genova il foglio di via obbligatorio e parte della refurtiva è stata recuperata. Nell’ambito dello stesso servizio, i carabinieri hanno denunciato anche un ambulante marocchino di 36 anni, abitante a Genova, che è stato sorpreso mentre vendeva abbigliamento griffato contraffatto. La merce, sequestrata, è del valore commerciale di cinquemila euro.