Furti, bancomat rubati ed evasioni: l’attività dei carabinieri

Numerosi gli interventi dei carabinieri nelle ultime ore
Numerosi gli interventi dei carabinieri nelle ultime ore nel levante

A Recco un 29enne romeno è stato denunciato per un furto all’interno di una ditta edile. A Sestri Levante denunciata un’infermiera che ha usato il bancomat smarrito da un’anziana. A Moneglia denunciato 46enne evaso dai domiciliari.

I carabinieri di Recco hanno denunciato un romeno di 29 anni, pregiudicato, per un furto avvenuto lo scorso 23 novembre all’interno di una ditta edile: insieme a due complici in fase di identificazione rubò svariati strumenti da lavoro per un valore complessivo di circa 1.000 euro. L’uomo si trova in carcere a Marassi per altri reati.

I carabinieri di Sestri Levante hanno invece denunciato un’infermiera di 48 anni per indebito utilizzo di carte di pagamento: secondo quanto ricostruito dai militari, la donna ha usato per tre giorni per i propri acquisti il bancomat smarrito da un’anziana qualche settimana fa.

I carabinieri di Moneglia, infine, hanno denunciato un 46enne per evasione: l’uomo si trova ai domiciliari, ma i militari non lo hanno trovato in casa nel corso di un controllo.