Fughe sanitarie dell’Asl 4, polemica in Regione. Ad Uscio nuovo medico di base in arrivo

Sonia Viale
L’assessore regionale alla sanità Sonia Viale

Botta e risposta in consiglio regionale tra Luca Garibaldi (Pd) e l’assessore Viale che non ha fornito i dati richiesti sulle fughe sanitarie. Matteo Rosso (FdI) ha invece chiesto un medico in più per Uscio e l’assessore ha garantito che arriverà.

Il consigliere regionale del Partito Democratico Luca Garibaldi ha chiesto i dati delle fughe sanitarie dell’Asl 4 per il triennio 2014-2017 e l’assessore alla sanità Sonia Viale non ha fornito i dati spiegando che sempre più spesso arrivano interrogazioni con richieste di dati che vanno oltre quelli conservati dalle Asl e che richiedono un’elaborazione che presuppone un importante lavoro. “Una risposta assurda” secondo Garibaldi, il quale si dice convinto che l’assessore possegga i dati ma non voglia renderli pubblici.

Nel corso del consiglio regionale è stata anche discussa l’interrogazione di Matteo Rosso di Fratelli d’Italia che chiedeva di incrementare il servizio di medicina generale nel Comune di Uscio, dove la scorsa estate uno dei due studi presenti ha chiuso i battenti trasferendosi ad Avegno. In questo caso l’assessore Viale ha assicurato che l’Asl 3 procederà velocemente all’individuazione di un medico da assegnare al Comune di Uscio in affiancamento al collega già presente.