Freddo record nella notte nell’entroterra

Meno 15 sul Maggiorasca, meno 10 a Rocca d’Aveto, ghiacciati l’Aveto ed i suoi affluenti, bufera di neve sul Groppo Rosso.La primavera è alle porte, ma non si direbbe. Le temperature registrate nella notte nell’entroterra sono infatti ancora tipicamente invernali. Sul monte Maggiorasca la colonnina di mercurio è scesa fino a -15, temperature rigide anche a Rocca d’Aveto con -10, Santo Stefano, -7, e a Rezzoaglio sulla piana, con -6. Nella notte l’Aveto ed i suoi affluenti erano ghiacciati. Sulle vette del Groppo Rosso, a 1.800 metri di altezza, si sono verificate bufere di neve e il forte vento di tramontana ha superato i 120 Km orari.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it