Franco Manzoli vince la Faraday Mill Ostar 2005

Franco Manzoli velista milanese di nascita ma ligure d’adozione, vive e lavora a Carasco, ha coronato il suo sogno di diventa il primo italiano ad aggiudicarsi la vittoria assoluta della più storica delle regate in solitario. sul trimarano Cotonella vince la regata transatlantica in solitario Faraday Mill Ostar 2005.
Oltre 2.800 miglia di navigazione in condizioni delle più varie, da due profonde depressioni atlantiche alle brezze leggere della zona di Terranova e dopo oltre 17 giorni.Erano da poco passate le 8.40 GMT (le 10 e 40 in Italia) quando Franco Manzoli a bordo del trimarano Cotonella ha tagliato la linea del traguardo di Newport, nello stato nordamericano del Rhode Island, aggiudicandosi la vittoria assoluta nella regata transatlantica in solitario, la Faraday Mill Ostar 2005.
Un’obiettivo che Manzoli ha inseguito per più di dieci anni, risale infatti al 1992 la sua prima esperienza nella Ostar a bordo di un piccolo Moana 27 prestatogli dall’amico e mentore Franco Malingri, e che finalmente è riuscito a cogliere con una barca progettata e costruita da sè, nel suo cantiere di Carasco e con l’aiuto di amici e collaboratori.
“Sono, ovviamente, felicissimo” ha dichiarato pochi minuti dopo l’arrivo in un contatto telefonico satellitare con il suo team a terra “le ultime 72 ore sono state belle e stressanti al tempo stesso. Mi sono trovato a dover inseguire e recuperare sui miei avversari, più grandi e non certo privi di esperienza. Ho avuto anche qualche piccolo problema tecnico, prima con il pilota automatico poi con la randa, ma la mia barca non mi ha tradito e sono riuscito a sfruttare al meglio la situazione meteo, stando pi� a nord.
Ho sentito la partecipazione della mia famiglia, dei miei amici durante tutte queste giornate, é bello e strano essere soli ma avere tante persone vicine. Ora aspetto l’arrivo dei miei avversari, poi voglio riposarmi un po!”