Frana notturna lungo la provinciale 586

Intervento notturno per i vigili del fuoco

Un ampio fronte di costone si è stasccato in località Santa Maria di Sturla. Leggermente coinvolta anche un’auto di passaggio. Istituito il senso unico alternato.

Una frana ha avuto corso nella notte, in località Santa Maria di Sturla, al chilometro 62 della provinciale 586 della Val d’Aveto. Qui, poco dopo mezzanotte, ha ceduto un tratto del costone, sembra al di sopra delle reti di contenimento frane che erano state collocate da tempo proprio in quel punto. A cedere, è stato un ampio fronte, e la cronaca riporta anche il leggero coinvolgimento di un’auto di passaggio: se fosse transitato pochi istanti prima, però, il conducente si sarebbe trovato travolto dalle pietre. Sul posto, nottetempo, sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Chiavari e gli operai della Provincia di Genova, che hanno lavorato con la pala meccanica, riuscendo a liberare metà carreggiata e ad istituire, quindi, un senso unico alternato. I lavori riprendono questa mattina.