Fincantieri: oggi incontro in Regione, prosegue il blocco della portineria

Blocco della portineria alla Fincantieri di Riva

Alle 15.30 Burlando incontrerà sindaci e sindacati per decidere quali iniziative intraprendere. Intanto, da ieri prosegue il blocco della portineria: anche stanotte presenti molti lavoratori.

Resta sempre in prima piano la vicenda Fincantieri. Oggi pomeriggio alle 15.30 si terrà un vertice in Regione, convocato dal Presidente Claudio Burlando per valutare la azioni da intraprendere alla luce del piano industriale presentato due giorni fa dall’azienda, Saranno presenti i sindaci dei Comuni interessati dal piano, i presidenti delle Province di Genova e La Spezia ed i sindacati. Ieri intanto, in segno di solidarietà con i lavoratori degli stabilimenti di Riva Trigoso e Sestri Ponente, il Consiglio Regionale ha interrotto i propri lavori. Niente sessione pomeridiana e niente prosecuzione questa mattina. Qualcosa di analogo avverrà anche questo pomeriggio in Consiglio Provinciale: dopo la lettura delle dichiarazioni del Presidente Alessandro Repetto e del presidente dell’assemblea Alfonso Gioia, la seduta sarà interrotta in segno di solidarietà con i lavoratori in lotta. Sul tema torna intanto ad intervenire Sinistra Ecologia Libertà per ribadire che “non è accettabili la chiusura di Sestri Ponente, così come il futuro incerto e il drastico ridimensionamento prospettato per Riva Trigoso”. Intanto, continua presso lo stabilimento rivano il blocco della portineria iniziato ieri. Blocco proseguito anche nella notte, con grande partecipazione dei lavoratori.